Camilla Ancilotto

"Il Ratto delle Sabine" 2012/13 olio su solidi di legno a base triangolare ruotanti. L'opera è montata su di una struttura composta di una cornice in ferro e 10 barre in acciaio che permettono ad ogni solido di ruotare attorno al proprio asse. L'opera è predisposta per coinvolgere lo spettatore attivamente il quale può interagire con il processo creativo dell'artista.

Vota quest'opera!

Votazioni Chiuse.

Dimensioni
h 200 x 170 cm. profondità 13 cm.
Categorie
Pittura

Dello stesso artista

Biografia

Camilla Ancilotto è nata nel 1970 a Roma, città dove vive e lavora. Tra le principali esposizioni personali: Galleria Ca' d'Oro di Roma (2003), Galleria Davico in Torino (2008), Chiostro del Bramante di Roma (2010), Ca' d'Oro Art Gallery di Miami (2011), Freedom Tower del Miami Dade College (2012), Camera dei deputati di Roma (2012). Tra le mostre collettive si segnalano: 'Bestiario'e 'Omaggio a Rembrandt'(Galleria Ca' d'Oro, Roma, 2006), 'Scomposizioni'e 'Omaggio a De Chirico'(Palazzo Torlonia, Roma, 2009), 'Omaggio a Verdi'(Auditorium della Conciliazione, Roma, 2013). Ha inoltre partecipato alla Biennale di Scultura di Roma (2011), ad Art Basel Miami (2011) e alla Biennale di Venezia, ospite del Padiglione della Repubblica Araba Siriana (2013). Nel 2012, la sua opera monumentale 'Original Sin'è entrata a far parte della collezione permanente di sculture del Wolfson Campus (Miami Dade College).